Burritos tex mex: ingredienti e preparazione

Burritos tex mex: ingredienti e preparazione

Il burrito di carne è un piatto tipico della cucina messicana, nota anche come cucina tex-mex, che per sua tradizione unisce sapori e tradizioni culinarie della zona di frontiera tra Messico e Texas. Nati come piatti di strada, i burritos consistono in una tortilla preparata con la farina di grano tenero, o in alternativa di mais bianco, che viene prima riscaldata alla piastra per essere resa bella morbida, per poi essere farcita con gli ingredienti più varie. Ma per essere un vero burrito tex-mex alcuni ingredienti non possono proprio mancare: le tortillas ovviamente, ma anche il manzo cucinato come chili, i fagioli neri, il peperone, il mais e il formaggio cheddar, senza dimenticare un po’ di peperoncino rosso se vi piace il piccante. Se amate le ricette internazionali questa è proprio ciò che fa per voi, un piatto che invita alla convivialità e quindi perfetto per una cena con la famiglia o con gli amici, ancora meglio se accompagnato dalla panna acida servita a parte. 

Ingredienti per la preparazione (quantità per 6 burritos)

  • 6 tortillas di mais
  • 400 g di macinato di manzo 
  • 1-2 cipolle
  • 1 peperone rosso grande
  • 350 g di fagioli neri già cotti
  • 200 g di mais in scatola
  • 400 g di passata di pomodoro
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
  • formaggio cheddar
  • 1 peperoncino rosso (facoltativo)

Procedimento guidato

Iniziamo mettendo a scaldare sul fuoco una casseruola con un po’ di olio, per poi aggiungere la carne macinata: ideale è il classico macinato da ragù, che è piuttosto grasso e va a dare al nostro preparato la consistenza giusta. Saliamo e pepiamo a nostro gusto, e poi quando la carne inizia a sfrigolare andiamo la cipolla e i peperoni tagliati a pezzetti in precedenza. Lasciamo cuocere a fiamma media per circa 15 minuti e senza aggiungere liquidi, solo mescolando di tanto in tanto e poi aggiungiamo i fagioli, la passata di pomodoro e, se amiamo il piccante, un peperoncino senza semi e tritato finemente. Lasciamo cuocere fino a quando la carne sarà ben cotta e il sugo si sarà ristretto, e quando vediamo che manca qualche minuto al termine della cottura andiamo a inserire il mais ben sgocciolato e a mescolare bene il tutto. Mentre il nostro condimento si raffredda, scaldiamo sul fuoco una padella e lasciamo riscaldare le tortillas, una per volta, per circa un minuto a lato. Adesso è tutto pronto per la farcitura: apriamo la tortilla sul piano di lavoro, mettiamo qualche cucchiaio di ripieno al centro lasciando vuoti i bordi e spolveriamo sopra il cheddar grattugiato. Per chiudere pieghiamo prima i lati verso l’interno, poi ripieghiamo la parte inferiore sopra al ripieno e arrotoliamo la tortilla dal basso verso l’alto, mantenendo la chiusura verso il basso. Per sigillare il burrito possiamo tagliarlo a metà e fermare il fondo con della carta argentata, oppure posizionarlo con la chiusura verso il basso su un padella antiaderente ben scaldata e cuocendolo per due minuti da un lato e un minuto dall’altro, e poi fissiamo anche le estremità cuocendole un minuto ciascuna. A questo punto trasferiamo i burritos su un tagliere, dividiamoli a metà e gustiamoli ancora caldi!



On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.