Torta di verdure e formaggio: un modo creativo per usare le verdure avanzate

Torta di verdure e formaggio: un modo creativo per usare le verdure avanzate

Verdure avanzate? Meglio riutilizzarle!
Le verdure, si sa, non sono particolarmente apprezzate dai più piccoli, ed è per questo che spesso ci si ritrova con la necessità di dover riutilizzare le pietanze preparate affinché il cibo non venga buttato nel secchio dell’immondizia. In ogni caso, niente paura: usare nuovamente le verdure avanzate è semplice e consente di dar vita a piatti di sicuro successo una volta portati in tavola, piatti che, contrariamente alle aspettative, riusciranno a soddisfare anche il palato dei bambini. Un ottimo modo per combinare il gusto fresco e genuino delle verdure è quello di legarle ai formaggi, indipendentemente dalla varietà degli stessi: grassi o magri, cremosi o a pasta cotta, il connubio tra verdure e latticini garantirà un risultato eccezionale in ottica culinaria. Un esempio? Un’ottima torta di verdure e formaggio, utile per riutilizzare le prime e coniugarle con il sapore unico dei secondi. A questo punto procediamo con la delineazione passo passo della metodologia alla base per la preparazione della ricetta in questione.

La preparazione delle verdure
Il primo passo relativo al procedimento di preparazione della torta di verdure e formaggio riguarda la pulizia delle verdure avanzate. Può capitare, ad esempio, che gli avanzi derivino da una serie di ortaggi precedentemente grigliati, cotti, fritti o comunque preparati con condimenti quali olio, sale e così via. Per far sì che le verdure possano perdere i residui grassi e derivanti da altre sostanze oleose è bene sottoporle a un lavaggio che consenta di disperdere le sostanze stesse in maniera semplice e rapida. Dal punto di vista della scelta delle verdure, non vi è alcun limite culinario: i formaggi si adattano bene con qualsiasi tipo di ortaggio, con i gusti che, grazie a un sapiente gioco di contrasti, finiranno per esaltare il sapore finale della nostra torta salata.

La preparazione della teglia
Dopo aver lavato al meglio le verdure avanzate dai pasti precedenti viene il momento di provvedere alla preparazione della teglia. Partendo dal presupposto che per la realizzazione della torta salata verrà utilizzata la pasta sfoglia, quest’ultima andrà adagiata con cura all’interno della teglia suddetta in maniera tale da coprire ogni singolo centimetro quadrato della carta da forno collocata sulla superficie in alluminio. Una volta allargata a dovere, la sfoglia andrà necessariamente bucherellata con una forchetta al fine di lasciar traspirare l’intera copertura. Fatto ciò, ecco dunque che la pasta sfoglia potrà ospitare sulla sua parte superficiale le verdure amalgamate nella fase precedente della preparazione, verdure che, essendo già state sottoposte a una prima cottura, potranno essere poste nella teglia senza dover procedere con una nuova bollitura.

L’aggiunta dei formaggi e la cottura della torta
La torta salata di verdure avanzate e formaggio inizia finalmente a prendere forma. Dopo aver riposto le verdure nella teglia avente alla base la pasta sfoglia, è necessario procedere con l’aggiunta dei formaggi al fine di conferire un gusto ancor più saporito alla pietanza da cuocere in forno. Per quanto riguarda la scelta dei formaggi da utilizzare, anche in questo caso, alla pari delle verdure, non vi è alcun limite: nell’impasto finale della torta salata è possibile inserire qualsiasi varietà di formaggio, dagli spalmabili, facilmente amalgabili con la parte restante del composto, a quelli a pasta dura, la cui scorza può essere grattata con una grattugia al fine di creare una gratina che possa ricoprire l’intero impasto creato con il mix di verdure. Dopo aver aggiunto anche i formaggi andrà verificata l’effettiva solidità del composto: se ben amalgamato, passando i denti di una forchetta nel bel mezzo dell’impasto si dovrebbe riscontrare un giusto livello di attrito dovuto all’amalgama creato con il composto. A questo punto, oltre ad aggiungere eventuali spezie per insaporire ulteriormente il tutto, la torta salata può essere inserita in forno procedendo con una cottura a 180 °C per circa mezz’ora di tempo.



On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.